Industrial Recycling

Progettazione di spazi pubblici con elementi di riuso

Concorso di idee

Progettisti : Arch. Alessandro Sepe, Arch. Edoardo Sborchia, Arch. Alessandro Tinari

Il concorso di idee è stato pubblicato nel 2013 dallo studio romano Officina06, dal titolo “Torneo di Architettura”.

Il concorso prevedeva la realizzazione di un idea progettuale da svolgersi nel giro di 3 giornate. Le proposte sono state poi oggetto di una mostra pubblica e presentate all’amministrazione comunale per future idee di adeguamento dell’area.

Oggetto del concorso era la sistemazione della piazza di fronte al Museo di arte contemporanea Macro, a Roma nel quartiere di Testaccio. Si chiedeva di trovare una soluzione alla viabilità nonché una soluzione per l’ingresso  al museo e ai locali della movida dall’altra parte della strada.

Il concept di base è stato quello di richiamare le origini industriali dell’area di inizio ‘900. Da qui siamo partiti con il motto “Industrial recycling“. Inoltre nell’area è presente un monte di origine artificiale, creato in epoca romana dai resti di anfore di argilla gettate in questo luogo, chiamato appunto “monte coccio“.

Da queste due idee è nato il progetto della pavimentazione della piazza e della creazione ad hoc di arredo urbano.

La pavimentazione verso la zona della movida è creata con pezzi di recupero di vari materiali lapidei e metallici, seguendo però un pattern geometrico preciso. Verso il museo la pavimentazione diventa invece più “formale” e regolare.

Le due zona pavimentate sono rialzate rispetto alla carreggiata stradale in modo da dividere nettamente i due ambiti : pedonale sopra e carrabile più sotto. Per far rispettare ancor di più questa divisione abbiamo pensato a dei sottili paletti di acciaio Cor-ten che dividono le due funzioni e permettono una maggior sicurezza per i fruitori notturni dell’area dei locali. Alla sommità di questi paletti è presente inoltre una illuminazione led che crea un simpatico gioco di luci durante le ore serali.

Per quanto riguarda l’arredo urbano è stato disegnato con elementi che richiamassero alla industria pesante, come travi ipe in acciaio e legno grezzo. Abbiamo aggiunto fioriere con essenze floreali fra le varie sedute rettangolari nonché lungo il muro perimetrale di mattoni che si estende per un centinaio di metri lungo il museo del Macro.

 

 

  1. Testaccio_Piazza
  2. Testaccio_Alto_Ante
  3. Testaccio_Pianta
  4. Testaccio_Alto
  5. panchina totale copia
  6. panchina circolare tot
  7. Edo_2.1
  8. Testaccio_Notturno
  9. Testaccio_Museo_Ante
Tipologia: Spazi pubblici,verde pubblico

Cliente: Officina06

Dove: Roma

Dimensioni: 1.000 m²

Intervento: Contest

Importo: ---

Stato: Quarto posto

Anno: 2012